It's Magazine

Contatta IT's Magazine compilando il modulo seguente

nome*

email*

argomento

Messaggio


Acconsento al trattamento dei miei dati personali in conformità al D.Lgs 196/2003.

Leggi la Privacy Policy

[recaptcha]

Ricevi le ultime notizie da It's Magazine!

Unisciti a noi, nessun dato sarà divulgato a terze parti. Niente spam, lo odiamo quanto te.

OLO. Trasforma il tuo smartphone in una stampante 3D.

Olo 3D. Una piccola rivoluzione Tech.

OLO è la prima stampante 3D da smartphone alimentata a batterie.
La tecnologia di OLO è semplice ma geniale, perchè utilizza gli imput e l’hardware del proprio smartphone con cui, attraverso una web-app gratuita, è possibile caricare i file, gestirli online e lanciarli in stampa.

…E considerando che ci sono più di 2,2 miliardi di utenti di smartphone, OLO non è solo un dispositivo, non è solo una stampante 3D ma promette di essere un punto di svolta nel mondo del rapid prototyping.

Precisa, leggera, compatta e semplice da usare, OLO è dedicata sia ai professionisti che vogliono gestire il processo di prototipazione dei propri modelli in maniera indipendente che ai nuovi amanti del genere.

Pesa poco più di un chilo, e le sue dimensioni finali permettono di portarla con sé anche in borsa! Con quattro batterie AA che ne alimentano il motore, saremo liberi di stampare ovunque vogliamo e con una autonomia di oltre 100 stampe.

Olo. stampante 3D da smartphone

Un vero gioiellino di tecnologia con un cuore tutto italiano.

Olo è stata progettata e ingegnerizzata da Pietro Gabriele e Filippo Moroni, due giovani italiani fondatori di Solido3D, digital factory di Roma, con 15 anni di attività nel settore del rapid prototyping e della digital fabrication, la cui filosofia da sempre è quella di rendere la stampa 3D alla portata di tutti: facile da usare, mobile friendly e, soprattutto economica.

Hanno lavorato per 2 anni, perfezionando il progetto, reinventando la meccanica e scoprendo una nuova linea di materiali chiamata Daylight Resins. Il risultato finale è OLO, la stampante dal design semplice e funzionale ad un prezzo finale che è di gran lunga inferiore rispetto ad una qualsiasi altra stampante 3D sul mercato.

Olo. stampante 3D da smartphone

Come funziona OLO?

La stampante 3D OLO utilizza la luce dello schermo dello smartphone per la stampa e, impiegando una tecnologia a fotopolimeri, può realizzare oggetti della dimensione massima di 7,6 x 12,7 x 5 centimetri.

OLO funziona con ogni modello di smartphone , anche quelli che adottano display di grandi dimensioni come iPhone 6S + o Galaxy A7 ed è compatibile con i sistemi operativi di Apple, Android e Windows.
Indipendentemente dalla marca o dimensione, basta selezionare il modello 3D, posizionare il telefono nella base della stampante e versare la quantità di resina necessaria nello spazio dedicato … e OLO fa il resto sintetizzando la resina e realizzando l’oggetto.
È possibile utilizzare qualsiasi software di scansione 3D, tra cui Autodesk 123D Catch e creare il proprio disegno dal software 3D preferito.

Una stampante 3D a 99 dollari!

Si fa fatica a crederci ma è proprio vero! La stampante 3D OLO è partita con una campagna di finanziamento su Kickstarter, che sta avendo uno straordinario successo ed è possibile prenotarla e acquistarla al prezzo di 99 dollari, con piani di consegna del prodotto previsti per settembre 2016.

Photo: OLO3D

English Version by OLO3D
OLO the first ever Smartphone 3D Printer
OLO’s technology is simple – yet brilliant – because half of its hardware is already in our pockets, making it easy for anyone to print in 3D.

OLO is extremely portable, weighing just over a pound. Its light weight and compact size allowsanyone to take it with them in a bag, in a backpack, or in its custom neoprene OLO pro-pack.
Despite its small size, OLO allows 400 cubic centimeters of printing volume, and can fit almost any phone, including the large iPhone 6S+ and Galaxy A7.
OLO’s battery-powered motors give it the freedom to print anywhere, without the worry of needing to recharge. Just 4 AA batteries will last you at least 100 prints. OLO has a virtually noiseless mechanism, allowing its use at any time, even while you sleep.
OLO, since its conception, was designed to be used by everyone. All you need to do is select your model, pour in the resin, and let OLO do the rest! You can launch your first print within 10 minutes of unpacking your OLO.
OLO, at the same time, can be used by professionals: the high accuracy combined with the wide variety of materials allows OLO to be used for almost any application, from prototypes to many end-use parts. Materials include hard, flexible, translucent, colored, and even castable resins. With OLO, you will never waste a drop of material: the resin not used to print a part is completely reusable.

OLO’s app works on iOS, Android, and Windows devices. It is also compatible with a variety of free 3D software. You can use 3D scanning apps such as Autodesk 123D Catch, or any modeling software to design your own custom part. OLO also adds a social aspect to 3D printing. It is the first 3d printer to introduce OLO 3D MESSAGE, through which creations can be shared privately between friends, right from within the
app. Users can also choose to send messages in “surprise mode,” where the contents will only be revealed once it is printed.

The First Ever Smartphone 3D Printer. Only $99.
on Kickstarter

Vuoi ricevere aggiornamenti su Olo 3D?

its-logo

Ricevi le ultime notizie da It's Magazine!

4 Comments

  1. Davide

    2 Aprile 2016 alle 15:54

    Fantastica! Grazie per la notizia 🙂

    • IT's Magazine

      2 Aprile 2016 alle 16:09

      Ciao Davide! Grazie a Te di seguirci e Benvenuto su It’s Magazine!!!

  2. paolo

    9 Agosto 2016 alle 15:50

    lavoro con stampanti 3d e mi sembra che la vostra sia un bel gioiellino,come si fa’ per ordinarlo??

    • IT's Magazine

      10 Agosto 2016 alle 14:15

      Ciao Paolo, benvenuto su It’s Magazine!
      Per Pre-ordinare Olo 3D ti consigliamo di contattare direttamente il Team di Olo attraverso il sito web oppure attraverso i Social Network.
      Continua a seguirci!

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e di cookie di profilazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.