It's Magazine

Contatta IT's Magazine compilando il modulo seguente

nome*

email*

argomento

Messaggio


Acconsento al trattamento dei miei dati personali in conformità al D.Lgs 196/2003.

Leggi la Privacy Policy

Ricevi le ultime notizie da It's Magazine!

Unisciti a noi, nessun dato sarà divulgato a terze parti. Niente spam, lo odiamo quanto te.

Il nuovo Google Translate traduce le conversazioni in tempo reale

google translate

Il nuovo Google Translate traduce le conversazioni in tempo reale.
Con Word Lens si potranno inquadrare scritte in 6 lingue diverse e ottenere la traduzione sul display in tempo reale.

L’aggiornamento appena annunciato da Google introduce due importanti novità all’app Translate per Android e iOS: Conversation mode e Word Lens.

Una volta impostate le due lingue della conversazione, basta toccare l’icona del microfono dell’app una sola volta, per iniziare a parlare: sarà Translate a rilevare quale delle due lingue si stia usando, per riprodurre la traduzione nell’altra lingua appena terminata la frase.

Conversation mode permetterà da oggi di tradurre 38 lingue diverse, mischiandole a piacimento, proprio come nella versione testuale del servizio. Per funzionare, ha bisogno di una connessione a Internet, mentre si potranno salvare in locale singole traduzioni.

Con l’integrazione di Word Lens, invece, si potranno tradurre scritte semplicemente inquadrandole con la fotocamera, e velocizzando così il processo che già ora permette di farlo con la scansione di una foto.

Fonte: wired.it
ph: Maurizio pesce / Wired

Il nuovo Google Translate traduce le conversazioni in tempo reale ultima modifica: 2015-02-04T06:46:17+00:00 da IT's Magazine

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e di cookie di profilazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.